Interventi viabilità post sisma Ascolano

Messa in sicurezza di un tratto del versante a monte della Sp 4 Salaria a Pescara del Tronto (Ascoli Piceno), sistemazione di Ponte Moia sulla Sp 89, disgaggio di massi e ripresa di tratti ammalorati della sp 129 Trisungo-Tufo. Il via libera alle opere di ripristino post terremoto è arrivato dalle conferenze di servizio per il piano di interventi Anas-Provincia. Presenti i sindaci di Arquata del Tronto e Montegallo, funzionari di Genio civile, Regione, Arpam, servizi viabilità provinciali e uffici tecnici. Le opere per 3,5 milioni di euro sulla Sp 4, subordinate alla rimozione delle macerie, riguarderanno l'installazione di reti paramassi, chiodature e riprofilatura del costone. Con l'intervento da 500 mila euro sulla Sp 89 Valfluvione si consoliderà la banconata in pietra alla base della spalla del ponte e dei gabbioni che sorreggono la strada verso Balzo di Montegallo. I lavori sulla Sp 129 saranno anche funzionali, con modalità by pass, a una prima riapertura del collegamento con Norcia.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Cronache Fermane
  2. Cronache Fermane
  3. Cronache Fermane
  4. Cronache Fermane
  5. Cronache Fermane

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fermo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...